ACCORDO QUADRO: la Svizzera diventa Europa

1
1649
Accordo quadro: la fine della sovranità popolare
Accordo quadro: la fine della sovranità popolare
- Annuncio Promozionale -

ACCORDO QUADRO: la Svizzera diventa Europa

Con la firma dell’accordo quadro la Svizzera di fatto riprenderà la legislazione europea e, in merito a denegate divergenze, potrà rivolgersi ad uno speciale Tribunale arbitrale.

Il Consiglio Federale, prima di accettarlo, vuole consultare le varie parti interessate perchè l’accettazione o la negazione di questo accordo comporteranno inevitabilmente delle conseguenze pesanti, nel bene e nel male.

- Annuncio Promozionale -

Ma cosa rischiamo?

Se da un lato infatti non ratificare l’intesa significherebbe quasi sicuramente venire esclusi dai vari programmi di ricerca europei, interrompere bruscamente i negoziati sull’elettricità, non veder riconoscere l’equivalenza borsistica ecc ecc, dall’altro accettare significherebbe dover trovare una veloce soluzione a divergenze palesi sia sulla libera circolazione che sull’estensione dei diritti dei cittadini UE, cosa che appare davvero improbabile.

L’accordo è stato inviato in consultazione fino alla primavera prossima per dare modo a tutti gli attori coinvolti (commissioni parlamentari, cantoni, partiti ecc ecc) di potersi esprimere e argomentare al meglio.

Non abbiamo voluto l’autodeterminazione?

Sicuramente su queste basi l’accordo rappresenta la caduta della sovranità del paese in virtu’ dell’accettazione di punti salienti quali la protezione di lavoratori, la direttiva UE sulla cittadinanza ecc.ecc. ; e il PLR parla di successo su tutta la linea, per merito di Cassis ??

Noi invece parliamo di referendum, qualcora questo scempio dovesse venire davvero accolto in consultazione, anche se auspichiamo che chi di dovere accenda piu’ frequentemente la televisione documentandosi dalle tv europee in che guaio ci stiamo cacciando…    autolesionismo puro e semplice…

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #ticinesi  #accordoquadro #UE #cassis #referendum 

Foto: fonte Google

Sottoscrivete la Petizione

Grazie TicinoResidenTI per le centinaia di firme già pervenute in questi giorni a supporto della nostra petizione al Parlamento Ticinese per richiedere una gestione più trasparente delle commesse dirette in tema di appalti pubblici. Per chi ancora non l’avesse fatto puo’ firmare qui:

[modalsurvey id=”550276799″ style=”flat”]

 

E’ ora davvero di far sentire la nostra voce e mi raccomando, informatevi bene per un voto consapevole nel 2019.

- Annuncio Promozionale -