BERTOLI: priorità alla riapertura? L’MPS chiede le dimissioni di Bertoli e Berger

1
2174
BERTOLI: priorità alla riapertura? L'MPS chiede le dimissioni di Bertoli e Berger
BERTOLI: priorità alla riapertura? L'MPS chiede le dimissioni di Bertoli e Berger
- Annuncio Promozionale -

Contrarietà diffusa

Nonostante sia evidente che la maggior parte delle Direzioni scolastiche abbiano espresso contrarietà chiara di fronte alle intenzioni del DECS di riaprire le scuole ad ogni costo, demandando di fatto tra l’altro le maggiori responsabilità proprio sulle direzioni stesse in quanto a strategie da adottare per riaprire, i vertici del DECS risultano essere indifferenti alle puntuali osservazioni.

In effetti le direttive emanate ieri rimandano alla priorità di riaprire ad ogni costo pur demandando la responsabilità di organizzazione, protezione ecc. alle direzioni scolastiche in autonomia. Nel nostro gruppo TIResidenti l’indignazione riguardo questa malaugurata decisione impera e la maggior parte dei cittadini chiede, a gran voce e  anche attraverso le petizioni, che la scuola rimanga chiusa.

- Annuncio Promozionale -

MPS in prima linea

Nelle file dell’MPS la richiesta è chiara: “Questo atteggiamento di sufficienza, combinata con una dose di autoritarismo e insofferenza, non è certo nuovo da parte dei vertici del DECS. Quante volte abbiamo assistito ad un atteggiamento di indisponibilità di principio nei confronti di chi osava rimettere in discussione gli orientamenti pedagogici difesi, meglio dire imposti, dal Dipartimento? Quante volte abbiamo assistito, di fronte a motivate e documentate critiche della politica dipartimentale, non solo al rifiuto di entrare in materia, ma al tentativo di delegittimare chi sollevava tali critiche?“.

Alla luce di questa situazione, “appare necessario, per il bene della scuola ticinese, che le due persone che con il loro atteggiamento, la loro arroganza e la loro inadeguatezza ci hanno condotti a questa situazione, si facciano da parte. Manuele Bertoli ed Emanuele Berger dovrebbero tirare le conseguenze di tutto questo e dimettersi: è quello che, siamo sicuri, pensano anche la stragrande maggioranza delle e degli insegnanti e dei cittadini e delle cittadine di questo cantone“, sottolinea l’MPS.

Anche noi di TIResidenti chiediamo da tempo che le scuole non vengano riaperte e supportiamo volentieri la petizione online, grazie per partecipare. Le scuole non devono riaprire, firmate anche voi la petizioni

Visitate il nostro SHOP SOLIDALE solo per i residenti in Ticino

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #scuola #gruppotiresidenti #coronavirus #riapertura #ticinoresidenti #lauravaldene #bertoli

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -