BREXIT: Accordo raggiunto, cosa cambia esattamente dal 1 gennaio?

0
541
BREXIT: Accordo raggiunto, cosa cambia esattamente dal 1 gennaio?
BREXIT: Accordo raggiunto, cosa cambia esattamente dal 1 gennaio?
- Annuncio Promozionale -

No Deal

Scongiurato in extremis lo spettro del no deal l’accordo con l’Unione Europea è stato raggiunto e dal 1 gennaio la Brexit nel Regno unito sarà realtà. Ma cosa cambia esattamente nei vari settori nel rapporto con il resto del Mondo e in particolare con l’Europa? Di seguito i dettagli in sintesi.

Dazi

Uno dei nodi cruciali nella trattativa, risolto brillantemente da Londra con la quasi assenza di dazi sulle merci e prodotti esportati dal Regno Unito verso l’ex stato membro senza tra l’altro nessun limite per quanto riguarda la quantità di prodotti commercializzabili tra i due Paesi.

- Annuncio Promozionale -
Pesca

In base agli accordi, l’Europa rinuncia a un quarto della quota di pesce catturato nelle acque del Regno Unito, molto meno dell’80% inizialmente richiesto dalla Gran Bretagna. Il sistema sarà in vigore per 5 anni e mezzo, dopo le quote saranno riesaminate.

Università

Con la Brexit la Gran Bretagna esce dal programma Erasmus. Dal prossimo anno quindi gli studenti europei dovranno richiedere il visto per accedervi e pagare una retta universitaria molto “salata”.

Viaggi e lavoro

Per turismo basterà il passaporto per entrare nel Regno Unito. Per poter lavorare, invece, bisognerà essere in possesso di un posto di lavoro, per ottenere il visto, che garantisca un entrata economica minima di 26’500 sterline (poco più di 30’000 franchi) e dimostrare una conoscenza dell’inglese almeno B1. Esiste una corsia preferenziale per ottenere il visto nel settore sanitario (fast-track entry). Chi sta già lavorando in Gran Bretagna non è toccato in alcun modo dalla questione.

Sostenete le aziende residenti, acquistate nel nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino. Leggete le recensioni dei nostri clienti!

BOX RISPARMIO TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Stefano Introzzi – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #brexit #inghilterra #ticinoresidenti #stefanointrozzi  #covid-19  

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -