CENTRI FITNESS: nonostante il piano di protezione devono rimanere chiusi.

0
464
CENTRI FITNESS: nonostante il piano di protezione devono rimanere chiusi.
CENTRI FITNESS: nonostante il piano di protezione devono rimanere chiusi.
- Annuncio Promozionale -

Riaperture

Le decisioni di ieri del Consiglio federale hanno scontentato in particolare alcune categorie di indipendenti, in particolare riferibili ai ristoratori. Ma non sono solo loro ad essere stati penalizzati ma anche, ad esempio, i centri fitness nonostante le tante precauzioni e piani di protezioni messi in campo a suo tempo.

Le palestre in particolare dovranno restare chiuse almeno fino al 1 aprile nonostante, a detta di molti gerenti, gli aiuti stentino ad arrivare o non arrivino per nulla. Sotto questo punto di vista, l’intervista andata in onda su Radio3i di Luca Maggetti, titolare del centro fitness 3 Castelli di Bellinzona, riporta in modo esaustivo lo stato d’animo del settore.

- Annuncio Promozionale -

Sono più che arrabbiato. Innanzitutto non sono d’accordo con le decisioni prese sempre all’ultimo momento. Siamo un settore che fa prevenzione, con dei piani di protezione più rigidi e rispettati, e ci hanno messo forse per il primo d’aprile, senza una giustificazione. Sono contento che saranno riaperti i negozi ma non è che hanno più protezioni rispetto a noi.”

Sostenete le aziende residenti, acquistate nel nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino. Leggete le recensioni dei nostri clienti!

BOX RISPARMIO TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Cristina Novello – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #centrifitness #Maggetti #palestre #misurerestrittive #ticinoresidenti #cristinanovello #riaperture

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -