CHIUSURA VALICHI – E se si sigillassimo in caso di rapina?

0
173
FRONTALIERI - Ormai passiamo solo per coloro che danno lavoro agli altri
FRONTALIERI - Ormai passiamo solo per coloro che danno lavoro agli altri
- Annuncio Promozionale -

Messo in pericolo un lavoratore

Per proteggersi da atti come quello di venerdì a Molinazzo di Monteggio, dove oltre alla rapina si è messa in pericolo la vita di un lavoratore, l’autista, che è stato ritrovato legato all’interno del furgone ore dopo, alcuni parlamentari suggeriscono di poter chiudere in modo automatico i valichi. 

- Annuncio Promozionale -

Salgono anche le ore di lavoro!

Giovanni Berardi, Maurizio Agustoni, Luca Pagani, Giorgio Fonio, Eolo Alberti, Tiziano Galeazzi, Piero Marchesi scrivono come in caso di chiusura notturna (comunque sostenuta da molti per la sicurezza) gli orari sarebbero noti ai delinquenti che vogliono fuggire in Italia.

La loro proposta, aggiuntiva, è: “L’ideale sarebbe poter disporre in aggiunta di un sistema di chiusura automatica a distanza dei valichi secondari, permettendo blocchi temporanei, per esempio in occasione di rapine e atti delittuosi, e ciò fino al sopraggiungere in loco di una pattuglia che potrà riaprire il valico eseguendo i controlli del caso”. 

E così il mercato ticinese è in difficoltà

Il problema è che i cancelli si possono chiudere solo manualmente, essendo la tecnologia parecchio obsoleta. I parlamentari rivolgono dunque una serie di domanda al Consiglio di Stato, aggiungendo: “Come valuta dal punto di vista della sicurezza e dell’operatività di polizia e dogane, la possibilità di una chiusura automatica a distanza dei cancelli doganali dei valichi incustoditi (per esempio in occasione di rapine) da protrarsi temporaneamente fino al sopraggiungere di una pattuglia di polizia o doganale?“.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene GiovanniBerardi

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -