CONDIZIONI DI LAVORO : SEMPRE PEGGIO

1
69
condizioni di lavoro sempre peggio in Ticino
condizioni di lavoro sempre peggio in Ticino
- Annuncio Promozionale -

CONDIZIONI DI LAVORO SEMPRE PEGGIORI IN TICINO

Il mercato del lavoro in Ticino è peggiorato a livelli inenarrabili da quando è stata introdotta la libera circolazione che ha, di fatto, favorito il fiorire di situazioni al limite del paradossale, penalizzando in particolare i TicinoResidenTI.

- Annuncio Promozionale -

Chi vive il territorio è, infatti, confrontato con spese vive obbligatorie molto alte – cassa malati come principio di solidarietà per citarne una – e la continua rincorsa a salari sempre più bassi da parte di imprenditori senza scrupoli.

Questo crea condizioni difficili non solo per chi è in disoccupazione e/o in assistenza, ma, anche, a chi un lavoro ce l’ha.

Se guardiamo infatti il grafico del tasso di povertà delle persone attive occupate in Svizzera scopriamo che a fronte di indicatori tra il 2.6% e il 4% circa dei Cantoni in Svizzera tedesca e francese, il Ticino svetta invece come primo della classe con un risultato almeno 3 volte superiore, ovvero al 14.9%!

Probabilmente i nostri burocrati o chi deve, per loro, verificare e sovraintendere ad un mercato del lavoro che garantisca una qualità di vita dignitosa ai TicinoResidenTI, non hanno di questi problemi a fine mese, ma sicuramente hanno il dovere di prevenire e punire i casi di dumping salariale e di condizioni di lavoro non accettabili per chi vive e lavora in Ticino.

A questo proposito abbiamo aperto uno sportello virtuale dedicato a voi TicinoResidenTI ( segnalazioni@ticinoresidenti.ch ) a cui potrete inviare qualsiasi tipo di segnalazione inerente disagi patiti sul posto di lavoro , anche in modo anonimo , così da permetterci di far conoscere ( e magari far intervenire) chi di dovere a vostra tutela e a tutela di tutti i lavoratori residenti.

Grazie per segnalarci anche tutti i casi “pubblici” di annunci di lavoro che riportano salari inadeguati o preferenze palesi.

Scriveteci, svettiamola di lamentarci senza far nulla, siamo qui per ascoltarvi e agire, questa è casa vostra.

Stefano Introzzi – Redazione TicinoResidenTI

#TicinoResidenTI #dumpingsalariale #tassopovertà #cantonticino#cassamalati #solidarietà #condizionidilavoro

P.S. Leggi i nuovi articoli anche sulla nostra pagina Facebook , partecipa alle discussioni e vota i nuovi sondaggi nel nostro gruppo Facebook ,  questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -

Comments are closed.