CORONAVIRUS: ammessi frontalieri solo con permesso di lavoro, no viaggiatori

0
3854
CORONAVIRUS: ammessi frontalieri solo con permesso G, no viaggiatori
CORONAVIRUS: ammessi frontalieri solo con permesso G, no viaggiatori
- Annuncio Promozionale -

Misure temporanee

Il gruppo di coordinamento cantonale, nella conferenza stampa in corso, ha discusso e deciso con il Consiglio di Stato alcune misure restrittive per contenere l’epidemia da coronavirus e in particolare:

  • possibilità di entrata in Svizzera esclusivamente per i frontalieri presentando il permesso di lavoro, no viaggiatori 
  • intensificazione dei controlli alle frontiere per far rispettare l’entrata solo ai lavoratori
  • ostetricia e ginecologia sospesi a Mendrisio e Locarno, previsti trasferimenti a Lugano e Bellinzona; chiusura del pronto soccorso dell’Ospedale italiano.

Nessuna misura drastica, il Governo mantiene un criterio di proporzionalità, ma dà un segnale chiaro in merito a ciò che sta succedendo. Si ribadisce che la situazione è seguita con cura e attenzione, e che il Governo segue l’evoluzione della situazione mettendo in campo le misure adeguate, principalmente dal punto di vista preventivo.

- Annuncio Promozionale -

Oggi intanto si registra il secondo decesso da coronavirus in Svizzera a carico di un paziente di 76 anni morto all’ospedale di Liestal (BL). In Svizzera i casi positivi al coronavirus sono saliti a 281 e in Ticino sono più di 45 casi confermati di contagio. La Centovallina ferma il traffico ferroviario internazionale.

Situazione in tempo reale dell’epidemia

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #derosa #ticinoresidenti #tizianoferrari #Wuhan #darunavir #vitta

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -