CORONAVIRUS: le autorità federali avrebbero sottostimato la gravità della situazione.

1
1108
CORONAVIRUS: le autorità federali avrebbero sottostimato la gravità della situazione.
CORONAVIRUS: le autorità federali avrebbero sottostimato la gravità della situazione.
- Annuncio Promozionale -

Verbali delle sedute

Come riportato dalla SonntagsZeitung e da Le Matin Dimanche dopo un analisi dei verbali tenutesi a Berna tra gennaio e marzo condotta dal Recherchedesk di Tamedia, le autorità sanitarie federali, all’inizio dell’epidemia da coronavirus, avrebbero sottostimato l’emergenza e le sue conseguenze in modo evidente.

L’epidemiologo dell’Università di Berna Christian Althaus sulla SonntagsZeitung, in merito, commenta: “Se già lunedì 24 febbraio si fosse cominciato a introdurre le prime misure, in Svizzera si sarebbe giunti a un numero di casi gravi e morti per Covid-19 molto minore. Nella lotta di un’epidemia che si diffonde esponenzialmente ogni giorno conta.”

- Annuncio Promozionale -

Da quanto emerge dall’analisi dei dati, il 24 febbraio Koch sottolineava come “ci sono buone probabilità di tenere la situazione sotto controllo” definendo la situazione in Italia, dopo il primo focolaio da contagio di coronavirus si stava sviluppando con evidenza a Codogno, “un po’ caotica“. Il giorno dopo si annunciava il primo caso di infezione in Ticino. La situazione particolare venne introdotta solo dal 28 febbraio.

Niente di nuovo per noi; passo dopo passo TIResidenti ha sempre rimarcato come questa emergenza sia stata sottovalutata e condotta sempre con estremo ritardo non capitalizzando mai in modo opportuno quello che stava succedendo vicino a noi.

Visitate il nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #italia #ticinoresidenti #lauravaldene #berna 

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -