COVID: approvato lo “scudo penale” per medici e infermieri.

0
663
COVID: approvato lo
COVID: approvato lo "scudo penale" per medici e infermieri.
- Annuncio Promozionale -

Emergenza sanitaria

Approvato ieri in Italia dal Senato l’emendamento al Dl Covid che estende il cosiddetto “scudo penale” per i professionisti sanitari, tutti, durante il periodo dell’emergenza. La responsabilità penale di medici ed infermieri viene così relegata ai soli casi di colpa grave per eventi occorsi durante la fase di emergenza Covid-19.

Per Anelli, Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri italiana, “un grande passo in avanti, perché la limitazione della responsabilità penale ai soli casi di colpa grave non è più limitata alle vaccinazioni, ma riguarda tutta l’attività prestata durante lo stato di emergenza epidemiologica dovuta al Covid.”

- Annuncio Promozionale -

Il Presidente evidenzia inoltre che “ora il Giudice, ai fini della valutazione del grado della colpa, dovrà tener conto, tra i fattori che ne possono escludere la gravità, della limitatezza delle conoscenze scientifiche, al momento del fatto, su questa nuova patologia e sulle terapie più appropriate, nonché della scarsità delle risorse umane e materiali concretamente disponibili in relazione al numero dei casi da trattare, oltre che dell’aver svolto la propria attività professionale al di fuori della propria area di specializzazione.”

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Stefano Introzzi– Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #responsabilità-penale #gruppotiresidenti #infermieri #ticinoresidenti #stefanointrozzi  #medici #covid 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -