FASE 2: da oggi il Ticino è ripartito con le nuove regole di distanziamento sociale ed igiene accresciuta

0
917
FASE 2: da oggi il Ticino è ripartito con le nuove regole di distanziamento sociale ed igiene accresciuta
FASE 2: da oggi il Ticino è ripartito con le nuove regole di distanziamento sociale ed igiene accresciuta
- Annuncio Promozionale -

8 settimane di lockdown

Dopo un periodo di quasi due mesi di chiusure forzate, si riparte oggi in Ticino con nuove regole per tutti riguardo al distanziamento sociale e alle accresciute norme di igiene stabilite dal Consiglio Federale.

Spesa Over65

Rimane la prudenza, ma da oggi anche per questa categoria di persone considerate “a rischio” sarà possibile fare la spesa dopo le 10 del mattino.

- Annuncio Promozionale -

Ristorazione

Da oggi possono riaprire tenuto conto che:

  • massimo 4 persone per tavolo o i genitori con i loro figli
  • tutti i clienti dovranno essere seduti
  • i tavoli dovranno essere distanziati di almeno due metri o separati con un elemento divisorio
  • per il personale è consigliata la mascherina o la visiera
  • sarà facoltativo per gli avventori fornire nome e numero di telefono

La scuola

Nel nostro cantone le scuole dell’obbligo hanno ripreso l’attività oggi con una presenza regolata di metà classe per volta con un piano di “norme di protezione massima“, come sottolineato dal Direttore della Divisione della scuola e coordinatore del DECS, Emanuele Berger. La scuola dell’infanzia rimane invece facoltativa. Per permettere agli scolari una ripresa il più naturale possibile si evita di indossare maschere protettive. Tutte le scuole hanno comunque uno stock di mascherine da utilizzare ad esempio nel caso in cui un bambino o un insegnante si dovessero ammalare. (Ma stanno scherzando o cosa? Pare una barzelletta!)

Esercizi commerciali

Diversi negozi hanno offerto oggi sconti a partire dal 30%. I vestiti non saranno disinfettati perchè non considerati portatori del virus. Comunque bisognerà abituarsi alle misure di protezione accresciute. Ad esempio i negozi di calzature dovranno lavare le calze di prova dopo ogni cliente. I clienti vengono contati all’ingresso e in alcuni casi vengono fornite le mascherine protettive sia ai clienti che al personale ma solo su richiesta.

Musei e biblioteche

Riaprono anche i musei, le biblioteche e le agenzie di viaggio ma le sale di lettura no.

I valichi

Altri tre valichi riaperti oggi in Ticino; Camedo, Ponte Faloppia e Pizzamiglio. I controlli alle frontiere dovrebbero essere allentati a partire dal 1 giugno.

Sport e Centri Fitness

Come già pubblicato ieri, chi vorrà tornare a frequentare le palestre del cantone dovrà attenersi a molte regole ferree di contenimento, in particolare riguardo la distanza sociale, limiti di entrata, controlli di temperatura, postazioni di igienizzazione, ecc. I centri spa e le piscine rimangono invece per ora chiusi.

A dipendenza dell’evoluzione del virus si procederà alla fase tre a partire dall’8 giugno; a quel punto tutte le attività riprenderanno più o meno normalmente. Oggi l’invito appare chiaro: prudenza e rispetto massimo alle norme accresciute di igiene e distanza sociale.

Visitate il nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #conigliofederale #ticinoresidenti #lauravaldene #ripartenza #fase2 #riapertura

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -