FRONTALIERI – Il 35% dei ticinesi andrebbe a vivere in Italia!

1
305
FRONTALIERI - Il 35% dei ticinesi andrebbe a vivere in Italia!
FRONTALIERI - Il 35% dei ticinesi andrebbe a vivere in Italia!
- Annuncio Promozionale -

Due anni fa erano il 29%, ora il 35%

Caro affitti, caro vita, stipendi insufficienti (quando il lavoro c’è), niente messo da parte alla fine del mese. Un sondaggio di Ticino&Lavoro, ripreso da diversi media, propone risultati decisamente preoccupanti. Il Ticino non ce la fa più, e molti residenti, ora il 35% (mentre due anni fa erano il 29%) dichiarano di esser pronti a trasferirsi in Italia.

- Annuncio Promozionale -

Quattro ticinesi su dieci non mettono da parte nulla

Vivere al di là del confine e lavorare in Ticino, facendo di fatto i frontalieri. Un tema che fece molto discutere quando lo lanciò Giovanni Albertini, dicendo di essere pronto egli stesso a fare il passo. E non sono pochi coloro che hanno preso la decisione negli ultimi anni.

Se i frontalieri aumentano sempre più, i residenti col loro stipendio, che ovviamente risente del dumping, nonostante ai piani alti si dica di no, non arrivano alla fine del mese. Quattro su dieci hanno dichiarato nel sondaggio di non riuscire a accantonare nulla alla fine del mese.

Campanello d’allarme

“È un campanello d’allarme da non sottovalutare”, ha dichiarato lo stesso Albertini a La Provincia di Como. “Il mercato del lavoro così non può andare avanti, la politica deve interrogarsi e trovare soluzioni efficienti a stretto giro”. Lo farà? Sono decisamente in pochi a essersi impegnati per provarci: intanto i ticinesi son pronti a far le valigie… Che Cantone è da cui dobbiamo andarcene?

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTi

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Annuncio Promozionale -