LAVORO – Accusata di dumping, ditta italiana sparisce!

0
636
GRIGIONI - La CPI indaga per capire chi sapeva e chiede ancora fondi
GRIGIONI - La CPI indaga per capire chi sapeva e chiede ancora fondi
- Annuncio Promozionale -

Dumping, denunce e ritardi

Lavora a un cantiere a Ginevra, probabilmente al posto di qualche impresa indigena grazie a prezzi minori, è sospettata di praticare dumping, e addirittura sparisce nel nulla, lasciando ritardi e problemi! È la paradossale vicenda di un’azienda italiana impegnata sul cantiere del futuro deposito dell’azienda dei trasporto pubblici di Ginevra (TPG)

- Annuncio Promozionale -

Le due versioni a confronto

Cosa sta succedendo? Secondo quanto si sa, la ditta era accusata di sottopagare i suoi lavoratori, spiegando probabilmente in modo indiretto il perché si è aggiudicata il lavoro, nonostante senza dubbio ci fossero aziende locali in grado di svolgerlo. A metà giugno è stata costretta a interrompere i lavori per scelta del Tribunale che stava indagando per dumping.

Dopo qualche tempo è tornata sul posto, ma per poco: i dipendenti non si sono più presentati, forse stufi delle condizioni salariali a cui erano sottoposti. L’azienda stessa parla di un’assenza temporanea e punta il dito contro il committente, asserendo di non essere stata pagata. Ma di operai al lavoro non ce ne sono e conseguenze sul cantiere sono valutate a 18 mesi di ritardo e un costo aggiuntivo di 10 milioni di franchi.

È il mondo del lavoro che vogliamo?

Siamo sicuri che questo sia il mondo del lavoro che vogliamo? Aziende che grazie alla libera circolazione, con condizioni dubbie, si appropriano degli appalti in Svizzera, e oltre a prendersi il posto di ditte indigene, causano anche guai? C’è una profonda riflessione da fare.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TicinoResidenTI

Fonte foto : Google

#TicinoResidenTI #lauravaldene

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TicinoResidenTI e iscriviti gratuitamente nel gruppo TicinoResidenTI; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Annuncio Promozionale -