LOCKDOWN: nuove chiusure per settimana prossima, a Madrid scatta la protesta

0
348
LOCKDOWN: nuove chiusure per settimana prossima, a Madrid scatta la protesta
LOCKDOWN: nuove chiusure per settimana prossima, a Madrid scatta la protesta
- Annuncio Promozionale -

800mila persone

Da domani scatta in diversi quartieri a Madrid il lockdown locale; una folla di quasi 800mila persone in collera si è radunata oggi a Madrid per protestare contro questa nuova decisione atta a contenere il contagio dilagante da coronavirus indossando comunque la mascherina e inneggiando con cartelli con scritto “basta” e altri slogan simili.

Il piano elaborato dal comune prevede l’utilizzo di circa 200 poliziotti per effettuare diversi controlli casuali nella regione più duramente colpita dal contagio nel Paese con l’utilizzo di pattuglie per strada, una campagna di informazione durante i primi due giorni e la possibilità di emettere contravvenzioni (dai 600 euro in su).

- Annuncio Promozionale -

Il provvedimento scatta dopo che oltre 1500 persone nella regione interessata non hanno rispettato negli ultimi tre giorni i protocolli di sicurezza e comprenderà anche controlli mirati alle quarantene e l’impiego di rinforzi alle forze dell’ordine in caso di necessità in zone particolarmente “calde”.

Sostenete le aziende residenti, acquistate nel nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino. Leggete le recensioni dei nostri clienti!

BOX RISPARMIO TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #mascherina #ticinoresidenti #lauravaldene  #lockdown  #madrid 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -