MASCHERINE: “la minaccia del virus rimane”, “Non vergognatevi di portare la mascherina”

0
366
MASCHERINE:
MASCHERINE: "la minaccia del virus rimane", "Non vergognatevi di portare la mascherina"
- Annuncio Promozionale -

“Un dato della biologia”

Fanno molto discutere nel nostro gruppo TIResidenti le ultime affermazioni del Direttore dell’Epatocentro Ticino Andreas Cerny che, in un intervista su Teleticino riguardo l’andamento del virus nel Cantone sottolinea come la seconda ondata del coronavirus sia “un dato della biologia. C’è il rischio di vedere nuovi focolai.”

E aggiunge: “Sono positivamente sorpreso, le misure hanno funzionato, il Governo ha lavorato bene e così anche le autorità sanitarie. Ma non solo, la popolazione si è tenuta alle raccomandazioni. La spiegazione è abbastanza semplice: abbiamo ridotto la mobilità e aumentato l’igiene personale, indossiamo le mascherine e continuiamo con le misure di distanziamento. I risultati di oggi, dunque, sono lo specchio di ciò che abbiamo fatto fino a quattro settimane fa.”

- Annuncio Promozionale -

Mascherine e asintomatici

Riguardo le ultime dichiarazione dell’OMS sugli asintomatici il professore rileva che “é stata sicuramente una comunicazione sbagliata, non è possibile mettere in dubbio questo dato. Il Covid-19 è un caso a sé, si tratta di un virus che si diffonde ancora prima che le persone manifestano dei sintomi, anche quattro giorni prima. E questo rende il virus davvero diabolico.”

Nel frattempo in Svizzera la mascherina sembra proprio non prendere piede, nonostante le raccomandazioni all’uso ove non sia possibile mantenere la distanza sociale. A questo proposito il presidente dell’Associazione dei trasporti pubblici, Norbert Schmassmann invita ad indossarla e a “prendere sul serio” le raccomandazioni.

In un intervista a 20 Minuten il presidente rileva inoltre che “la speranza che i pendolari indossassero spontaneamente la mascherina non si è realizzata. Ci aspettavamo un maggiore controllo sociale, quindi che le persone senza mascherina venissero guardate con sospetto. Inizialmente alcuni avevano la mascherina, ma si sono resi conto che la maggior parte viaggiava senza. Ora ci troviamo nella situazione in cui nove persone su dieci non la indossano“.

Visitate il nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #mascherine #ticinoresidenti #lauravaldene #trasportipubblici 

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -