MASCHERINE: obbligo ai camerieri e ai docenti negli spazi condivisi

0
802
MASCHERINE: obbligo ai camerieri e ai docenti negli spazi condivisi
MASCHERINE: obbligo ai camerieri e ai docenti negli spazi condivisi
- Annuncio Promozionale -

Nuove regole

Per decisione del Consiglio di Stato dal prossimo 20 luglio, e fino al 9 agosto, indossare le mascherine sarà obbligatorio per il personale della ristorazione. Questa l’unica sostanziale modifica alle regole già introdotte e diramate dal Governo lo scorso 3 luglio. Confermate inoltre le massimo 100 persone presenti complessivamente dall’orario di apertura fino a fine serata, così come l’obbligo alla raccolta dei dati personali dei clienti.

Il Consiglio di Stato rileva inoltre con soddisfazione che “la popolazione ticinese sta mostrando un buon grado di rispetto delle norme di protezione e risponde positivamente agli appelli formulati a più riprese dalle istituzioni e dagli operatori sanitari. La situazione continua a richiedere prudenza e rispetto delle raccomandazioni di distanza fisica e delle norme igieniche accresciute“.

- Annuncio Promozionale -

La scuola

Analogamente sono state introdotte alcune nuove regole previste alla riapertura delle scuole, in particolare l’obbligo della mascherina da parte dei docenti negli spazi condivisi (corridoi, aula docenti e all’entrata e uscita da scuola) in conseguenza alle esperienze fatte in altri Cantoni colpiti da casi di contagio all’interno degli edifici scolastici. Sottolinea il DECS che “appare giudizioso tenere conto di questi precedenti, che se non gestiti adeguatamente possono condurre alla chiusura della scuola e alla quarantena per docenti e allievi“.

Il DECS aggiunge inoltre, riguardo i Paesi a rischio, che “si sconsiglia fortemente alle famiglie degli allievi e agli allievi maggiorenni di soggiornare in tali Paesi, in quanto ciò rappresenterebbe un rischio non solo per sé stessi, ma anche per gli altri. Se un allievo dovesse comunque soggiornare in Paesi considerati a rischio, la sua famiglia o egli stesso, se maggiorenne, dovrà assumersi la responsabilità della conseguente quarantena al rientro“.

Intanto oggi si registrano ben 142 casi di contagio in più in un solo giorno in Svizzera che fanno salire il bilancio a 33.290 casi positivi registrati risultando in continua ascesa rispetto ai giorni precedenti.

Visitate il nostro NEGOZIO SOLIDALE per soli residenti in Ticino

Stefano Introzzi – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #mascherine #ticinoresidenti #stefanointrozzi #scuola #ristorazione 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -