MERLANI: “osserviamo con attenzione le strategia degli altri paesi”. Veramente?

1
1456
MERLANI:
MERLANI: "osserviamo con attenzione le strategia degli altri paesi". Veramente?
- Annuncio Promozionale -

Punto della situazione

Il Medico Cantonale, in un intervista di ieri sera su Teleticino, fa il punto della situazione riguardo la pandemia da coronavirus e le strategie adottate rimarcando che “vedere la curva scendere è un’aspettativa illusoria, probabilmente lo vedremo fra 1-2 settimane. Quello che vediamo è l’andamento della curva. La crescita esponenziale dell’inizio dell’epidemia sta rallentando. Penso che possiamo cominciare a dire che c’è un effetto, anche se timido, delle misure sulla curva. Ma non è il momento adesso di lasciarci andare“.

Si impara tutti i giorni, sia per la curva, che per gli aspetti sanitari. Osserviamo con attenzione le strategia degli altri paesi, ma tutti più o meno stanno facendo la stessa cosa. Dal profilo clinico c’è grande apprendimento, nel bene e nel male. È ormai chiaro che non sappiamo mai abbastanza e che continuiamo a imparare. Non è comunque una malattia banale“.

- Annuncio Promozionale -

Merlani docet

Strano modo di “osservare con attenzione” la strategia degli altri se, come appena sottolineato da Walter Ricciardi, già membro dell’OMS, medico e docente universitario, in Italia consigliere del ministro della Salute e membro dell’executive board dell’OMS, il Ticino aveva un enorme vantaggio sull’Italia e non l’ha saputo sfruttare.

Strano modo di affrontare una malattia oggi definita “non banale” mentre ad inizio marzo dichiarava che “il virus si deve diffondere nella popolazione, non è possibile contenerlo. È fondamentale che passi lentamente da una persona all’altra. Il modello cinese è un pochettino rigido, poi è vero che hanno contenuto la malattia, ma a che costo?” Era il 10 di marzo e in Italia si registravano già 10.149 casi e 631 morti e si decideva chi far vivere e chi lasciar morire. In Svizzera il primo decesso.

Ed era invece il 24 febbraio quando dichiarava: “Non c’è alcuna raccomandazione di limitare i movimenti in Lombardia. Non avrei alcun problema ad andare a cena a Milano“. In quei giorni mezzo mondo chiudeva i confini con l’Italia. Strano metodo di osservazione. Una presa di posizione delle nostre istituzioni, in quel periodo, che ci ha traghettati alla situazione attuale.

In Ticino intanto i contagi sono saliti a 2.195 e si registrano 132 decessi. In Svizzera e nel Liechtenstein, i casi totali di coronavirus sono attualmente 16.638 e i decessi sono 433. Mentre nel mondo siamo a quota 860.793 casi conclamati e 42.354 decessi. Non siamo stati capaci di sfruttare il vantaggio che avevamo sugli altri. State a casa!!!

Situazione in tempo reale dell’epidemia

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #medicocantonale #gruppotiresidenti #coronavirus #merlani #ticinoresidenti #lauravaldene #covid-19 #testcoronavirus 

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -