MISURE ANTI-COVID: oltre 700 persone in corteo a chiedere la riapertura il 1 di marzo

0
627
MISURE ANTI-COVID: oltre 700 persone in corteo a chiedere la riapertura il 1 di marzo
MISURE ANTI-COVID: oltre 700 persone in corteo a chiedere la riapertura il 1 di marzo
- Annuncio Promozionale -

Neuchâtel

Oltre 700 persone hanno partecipato oggi a Neuchâtel ad una manifestazione autorizzata. La richiesta principale dei manifestanti verteva sulla possibilità di riaprire bar, ristoranti, commerci, centri fitness e luoghi culturali dal 1 di marzo nonché di rendere più rapido l’accesso agli aiuti a copertura dei danni economici creati con le chiusure forzate da parte delle autorità.

La manifestazione era autorizzata dalla Polizia con l’unica imposizione di indossare la mascherina. Diversamente da quanto successo a Zurigo dove, durante un raduno non autorizzato, la Polizia ha elevato centinaia di multe ai manifestanti rei di aver infranto le regole anti-Covid.

- Annuncio Promozionale -

Le motivazioni che hanno condotto i partecipanti a radunarsi per le vie di Zurigo, in questo caso senza autorizzazione, sono sempre le medesime; la contrarietà alle misure anti-Covid in vigore.

Visitate il nostro SHOP SOLIDALE solo per i residenti in Ticino

Cristina Novello – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #zurigo #manifestazione #mascherine #misurerestrittive #ticinoresidenti #cristinanovello #covid-19

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -