NO MASK: 18enne rifiuta la mascherina e si lega al banco per protesta.

0
873
NO MASK: 18enne rifiuta la mascherina e si lega al banco per protesta.
NO MASK: 18enne rifiuta la mascherina e si lega al banco per protesta.
- Annuncio Promozionale -

Fano

Sta facendo molto discutere l’intervento della Polizia in una scuola di Fano (Italia) intervenuta per convincere uno studente 18enne ad indossare la mascherina. Lo studente, per evitare di essere portato fuori dalla classe con la forza, si era addirittura  incatenato al banco. Alla fine è stato portato in ospedale da un autoambulanza dopo due ore di trattative con preside dell’istituto e Polizia.

Gli insegnanti e i compagni, sotto shock per la brutta avventura, lo dipingono come una ragazzo volonteroso e dedito alla studio, senza mai un atteggiamento aggressivo, e attribuiscono l’accaduto ad un amico 50enne no-mask che avrebbe incitato il ragazzo alla plateale protesta.

- Annuncio Promozionale -

Sta di fatto che, una volta arrivato in ospedale, il 18enne no-mask avrebbe reagito con ulteriore veemenza contro i sanitari che, chiamate nuovamente le Forze dell’Ordine a supporto, hanno poi ricoverato il ragazzo in psichiatria con un trattamento sanitario obbligatorio (T.S.O) tra lo sgomento dei genitori, subito intervenuti, che nulla hanno potuto fare per evitarlo. Anche Sgarbi, saputa la vicenda ha detto la sua: “Eccola qui la dittatura, la mascherina! Implica lo Stato che ordina, lo Stato che impone.”

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Cristina Novello– Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #italia #gruppotiresidenti #studentenomask #no-mask #ticinoresidenti #cristinanovello  #tso 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -