OMS: dichiarata la pandemia, noi andiamo a scuola, il coronavirus ringrazia

2
5159
OMS: dichiarata la pandemia, noi andiamo a scuola, il coronavirus ringrazia
OMS: dichiarata la pandemia, noi andiamo a scuola, il coronavirus ringrazia
- Annuncio Promozionale -

Un occasione “ghiotta”

Si, ghiotta per il coronavirus che andrà avanti ad espandersi in modo incontrollato grazie anche alle scuole obbligatorie aperte, altro che un occasione per imparare le norme igieniche. Non ho parole. Proprio oggi una testimonianza in redazione di come sia assolutamente possibile favorire il contagio tenendo le scuole aperte. Una mamma con i sintomi, che non vengono comprovati con il famoso tampone, e due bimbe in casa con lei a stretto contatto che frequentano la scuola. Da domani saranno a casa per scelta della signora, comprensibile, responsabile e condivisibile, ma non certo per merito delle nostre istituzioni che perseverano a non capire.

Ma lo vogliamo capire che l’unico modo per salvarci da questa PANDEMIA è auto metterci in quarantena tutti quanti e starcene buonini in casa almeno i famosi 14/15 giorni aspettando che il virus muoia da solo per mancanza di contagi? Altro che la raclette e la fondue. Ci vuole tanto a guardare in altre parti del mondo cosa sta succedendo? Uscite solo per la spesa e i medicinali, porca miseria. Riceviamo di continuo messaggi che indicano quello che da tempo sosteniamo: NON SI TRATTA DI NORMALE INFLUENZA. NON E’ SOLO UN PROBLEMA PER GLI ANZIANI.

- Annuncio Promozionale -

In Italia intanto il premier Conte chiude TUTTO tranne le farmacie e gli alimentari. Firmate e sostenete le nostre due petizioni online per richiedere la chiusura delle scuole e dei confini per fronteggiare al meglio l’emergenza, grazie per il Vostro sostegno. STATE TUTTI A CASA!

Vediamo di prendere esempio! “Al primo posto ci sarà sempre la salute degli italiani

Situazione in tempo reale dell’epidemia

Stefano Introzzi – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ticinesi #gruppotiresidenti #coronavirus #iorestoacasa #ticinoresidenti #lauravaldene #confini #pandemia 

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -