PASSAPORTO VACCINALE: a che punto siamo nel mondo? Situazione ad oggi.

1
571
PASSAPORTO VACCINALE: a che punto siamo nel mondo? Situazione ad oggi.
PASSAPORTO VACCINALE: a che punto siamo nel mondo? Situazione ad oggi.
- Annuncio Promozionale -

Green Pass

Il Green pass, o passaporto vaccinale, sembra ormai per tutti i Paesi rappresentare la chiave di volta per garantire viaggi sicuri a tutti per le vacanze. Il primo Stato ad adottarlo è stata l’Islanda in cui il certificato è attivo sin da gennaio; dal mese di marzo le sue frontiere sono aperte per tutti i viaggiatori in arrivo da qualsiasi parte del mondo solo se in possesso del documento.

Il passaporto vaccinale europeo sarà invece attivo dal 1 di giugno con tempo fino a fine luglio per tutti gli Stati in area Schengen per renderlo operativo. Ricordiamo che il documento sarà gratuito e consisterà in un QR code da tenere nello smartphone o da stampare su carta, contenente tre alternative per dimostrare di poter viaggiare: essersi sottoposti alla vaccinazione, essere risultati negativi a un tampone, oppure essere guariti dal Covid-19 ed avere sviluppato gli anticorpi.

- Annuncio Promozionale -

Altri Paesi hanno agito senza aspettare il passaporto vaccinale europeo; oltre all’Islanda anche la Grecia ha “giocato d’anticipo” per rilanciare il turismo nelle sue isole e il Regno Unito è a buon punto. In Italia verrà adottato a breve per gli spostamenti tra Regioni, in attesa di quello europeo, mentre nel resto del mondo, Stati Uniti in primis, ci stanno lavorando o è già una realtà come in Cina. In Svizzera? Non si sa. Tutto questo mentre l’OMS definisce il documento come “un attentato alla libertà personale.”

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Cristina Novello– Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #greenpass #gruppotiresidenti #Europa #svizzera #ticinoresidenti #cristinanovello  #passaportovaccinale 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -

1 commento

  1. […] Proposta che evidentemente non piace a Gobbi, ritenendo prioritaria la prudenza che “deve regnare. Per questo vogliamo coordinarci in parallelo. Abbiamo già riaperto le terrazze, l’Italia lo farà la prossima settimana. Così come dovrà essere coordinata la mobilità nell’estate. Specie con questi certificati di vaccinazione che dovranno essere riconosciuti. Probabilmente la soluzione digitale, almeno inizialmente, non sarà ancora presente e soprattutto non sarà unitaria.” […]