PIANO VACCINALE: Cantoni delusi dalla gestione a livello federale

0
546
PIANO VACCINALE: Cantoni delusi dalla gestione a livello federale
PIANO VACCINALE: Cantoni delusi dalla gestione a livello federale
- Annuncio Promozionale -

Critiche

L’ultima informazione, contenuta oggi in un comunicato del Dipartimento cantonale della sanità, della socialità e dell’integrazione del Canton Berna, riguarda l’approvvigionamento di una grande fornitura di vaccini di Moderna che in realtà non ci sarà. Deluso il cantone che, per voce del direttore Pierre Alain Schnegg (UDC), sottolinea come “Il canton Berna è molto deluso che la promessa di consegna non sia stata mantenuta.”

I ritardi nelle consegne dei vaccini in effetti stanno causando lamentele in diversi Cantoni e anche in Ticino il presidente del Governo Norman Gobbi esprime le sue critiche dal suo profilo social: “La Confederazione continua a chiedere ai Cantoni di aumentare le vaccinazioni, ma poi non garantisce gli approvvigionamenti di vaccino… i Cantoni si organizzano e sono pronti, la Berna federale non fornisce, la popolazione è pronta e deve attendere: male, malissimo!

- Annuncio Promozionale -

E, a fronte di questa situazione cristica, sono ormai in molti ad auspicare un cambio nelle persone responsabili a livello federale riguardo la pianificazione degli acquisti chiedendo a gran voce di “trasferire la responsabilità del programma di consegna e di vaccinazione a esperti dell’economia, in modo da garantire processi professionali.”

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Cristina Novello– Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ritardovaccini #gruppotiresidenti #Moderna #vaccino #ticinoresidenti #cristinanovello  #pianovaccinale 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -