PIERO MARCHESI: La democrazia diretta è troppo preziosa! Non giochiamocela affidandola a una classe politica arrendevole

1
1146
- Annuncio Promozionale -

Piero Marchesi: valorizzando la Democrazia diretta potremo garantire una Svizzera Sovrana alle prossime generazioni

Se fino a qualche tempo fa la Democrazia diretta era per noi un’ovvietà, ora invece ci accorgiamo che sta perdendo vieppiù efficacia e contenuti. La responsabilità non è certamente dell’Unione europea – che cerca legittimamente di conquistarci con leggi, direttive e imposizioni – ma di una classe politica elvetica che oramai da tempo ha alzato bandiera bianca. La colpa, care e cari amici è anche nostra.

Come svizzeri ci siamo seduti sugli allori in ricordo di tempi gloriosi, quando il Paese prosperava e non era minacciato. Là fuori ora c’è un Europa sempre più arrogante anche nei nostri confronti e Stati che vedono nella Svizzera il forziere con il quale risolvere i loro problemi finanziari.

- Annuncio Promozionale -

Il risultato dell’iniziativa per l’Autodeterminazione è stato deludente e sconfortante, ma non per questo dobbiamo abbassare le braccia e arrenderci. Solamente valorizzando la Democrazia diretta – attribuendo sempre l’ultima parola al popolo – potremo garantire alla nostra, e alle prossime generazioni, una Svizzera Sovrana, Indipendente e Libera.

La Svizzera è un Paese speciale e il Ticino non deve essere da meno

I TIResidenti indubitabilmente non hanno bisogno dei miei consigli, ma è importante ribadire pubblicamente questi concetti ogni giorno per ricordare ai cittadini svizzeri che la nostra chiave del successo è la Democrazia diretta.

Quel sistema invidiatoci da tutto il mondo e che buona parte della politica svizzera vorrebbe invece reprimere con la sottoscrizione dell’Accordo quadro con l’UE. Abbiamo la voglia e lo spirito di combattere per la Patria tramandataci dai nostri avi, scendiamo nelle piazze, parliamo con i nostri concittadini, scriviamo opinioni sui giornali e usiamo ogni mezzo per ricordare a tutti che la Svizzera è un Paese speciale e che non si asservirà mai all’UE perché capitolerebbe. È un dovere per noi, per i nostri figli e per rispetto di chi per questo bellissimo Paese ha lottato, sudato e dato la vita. Forza TIResidenti il nostro Paese ha bisogno di noi!

Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino, candidato al Consiglio di Stato e Gran Consiglio

#TicinoResidenTI  #strumentialcittadino#votoutile#elezioni2019#impegno #partecipazione

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte fotografica: Google Images

p.s. venite a trovarci anche sul sito principale www.tiresidenti.ch e seguiteci anche sul profilo instagram https://www.instagram.com/tiresidenti/, siete i benvenuti

P.S. Leggi i nuovi articoli anche sulla nostra pagina Facebook , partecipa alle discussioni e vota i nuovi sondaggi nel nostro gruppo Facebook ,  questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -