RISTORAZIONE – Tredici che imbrogliano e lanciano ombre sul settore

0
941
RISTORAZIONE - Tredici che imbrogliano e lanciano ombre sul settore
RISTORAZIONE - Tredici che imbrogliano e lanciano ombre sul settore
- Annuncio Promozionale -

Importava prodotti contrabbandati

Tredici esercenti ticinesi hanno importato carne, salumi e Limoncello contrabbandati dall’Italia. Si mettevano d’accordo direttamente con la persona che portava la merce, passando per valichi secondari e aiutato da un complice, le ordinazioni e i pagamenti, rigorosamente in nero e senza ricevuta, andavano a lui.

- Annuncio Promozionale -

E chi spende di più per mangiare qui?

L’Amministrazione federale delle dogane (AFD) ha portato a termine un’inchiesta sul contrabbando di generi alimentari, sette gli atti d’accusa notificati ai principali incolpati che rischiano ora pesanti sanzioni. Ma al di là di chi pagherà e ci auguriamo che chi ha imbrogliato lo debba fare, si getta un’ombra sulla ristorazione ticinese. 

Condivisibile il pensiero di Massimiliano Robbiani, che afferma come scelga di mangiare in ristoranti ticinesi, spendendo di più che andando in Italia (trovando orari più ridotti e aperture meno generalizzate, diciamo noi) per aiutare il commercio locale e poi escono queste notizie… Certamente si parla di una minoranza, ma fa male.

Il cartellino rossissimo di Suter

Ferito anche Massimo Suter, di GastroSuisse, che condanna con un “cartellino rossissimo. Spero che la triste vicenda emersa oggi serva da esempio e che non ci siano altri colleghi o presunti tali che si comportano in questo modo gettando discredito su una categoria che ogni giorno si impegna e lavora seriamente”. Ristorazione ticinese, una brutta figura

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #ristorazione #massimosuter #aiutareicommercianti #massimilianorobbiani

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Annuncio Promozionale -