USS: “Caro Cassis, in Ticino salari da 1500 franchi”

0
571
USS:
USS: "Caro Cassis, in Ticino salari da 1500 franchi"
- Annuncio Promozionale -

Interventi anti dumping

L’Unione sindacale svizzera (USS) scrive al consigliere federale ticinese per sollecitare un incontro e una serie di interventi anti dumping sottolineando che “in Ticino c’e’ gente che guadagna 1500 o 2000 franchi al mese” e che “il dumping salariale sta provocando gravi conseguenze sulle condizioni di lavoro, in particolare in Ticino. Lo dimostrano le numerose denunce“.

Si legge nella missiva che “il problema è più evidente nei settori non coperti da contratto collettivo di lavoro o da normative pubbliche. In questi casi gli stipendi sono spesso bassi, molto bassi“. Il sindacato invita poi a introdurre “precise regole” negli accordi con l’Unione Europea.

- Annuncio Promozionale -

Obiettivi falliti?

Interessante leggere ad esempio sul sito di UNIA, uno dei membri dell’USS e probabilmente la maggiore forza sindacale svizzera, quali sono gli obiettivi posti alla base della mission aziendale: “condizioni di lavoro esemplari e giustizia sociale. I diritti dei lavoratori sono intangibili e come tali vanno tutelati con coerenza e migliorati costantemente.”

Questi sono gli obiettivi che guidano il nostro operato nelle imprese. Negoziamo con il padronato e all’occorrenza scendiamo in strada: lottiamo per ottenere salari buoni, condizioni di lavoro all’avanguardia e posti di lavoro sicuri“.

Visti i risultati, pessimi, di un mercato del lavoro in Ticino ormai in preda al panico, se l’azione determinata da parte dei sindacati a salvaguardia dei lavoratori diventa un accorato appello di aiuto a Cassis, cosa dovremmo pensare? Obiettivi falliti? Davvero complimenti per questa azione di sorprendente forza e determinazione a salvaguardia del mercato del lavoro ticinese!

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

#TIResidenti #ticinesi  #UNIA #ocst #USS #frontalieri #sussidi #ticinoresidenti

Foto: fonte Google

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Annuncio Promozionale -