VACCINO: “massimo di 30 giorni, senza superare la data di scadenza”

0
691
VACCINO:
VACCINO: "massimo di 30 giorni, senza superare la data di scadenza"
- Annuncio Promozionale -

Bellinzona

Fa ancora molto discutere il caso delle 33 dosi di vaccino Moderna, somministrate ad altrettanti pazienti, non idonee in quanto conservate oltre i 30 giorni massimi, perentori, definiti dal produttore stesso per mantenere l’efficacia del prodotto inalterata e altrettanto ben sottolineati nelle direttive UFSP di informazione ai pazienti.

Le telefonate, subito arrivate agli ignari pazienti, che hanno evidenziato la circostanza, suscitano apprensione nonostante le rassicurazioni delle autorità cantonali che sottolineano con assoluta certezza come il vaccino somministrato non rappresenti un pericolo per la salute. A queste persone è stato successivamente offerto un test sierologico per verificare l’effettiva risposta immunitaria della vaccinazione.

- Annuncio Promozionale -

L’Ufficio del Farmacista cantonale ha avviato una verifica per capire come sia potuto accadere un tale errore e oggi arriva da Giovan Maria Zanini la dichiarazione che i vaccini incriminati erano “ben conservati. Due giorni non dovrebbero fare la differenza.” Condizionale d’obbligo. In merito a quanto successo, Zanini suppone che “al momento della preparazione, verosimilmente, non si è controllata l’etichetta che viene posta sulla scatola quando il prodotto viene tolto dal congelatore.”

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Cristina Novello– Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #moderna #gruppotiresidenti #zanini #vaccino #ticinoresidenti #cristinanovello  #vacciniscaduti 

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -