VIABILITÀ – Strade da (non) costruire e i frontalieri uno per auto

0
1239
VIABILITÀ - Strade da (non) costruire e i frontalieri uno per auto
VIABILITÀ - Strade da (non) costruire e i frontalieri uno per auto
- Annuncio Promozionale -

Le idee per aiutare il Mendrisiotto

Spostamento del tracciato della A2, parziale copertura, terza copertura dinamica? Sono numerose le idee proposte in queste giorni per dare una mano al Mendrisiotto, soffocato dal traffico e dallo smog: da qui l’appello di qualche tempo fa di alcuni sindaci.

- Annuncio Promozionale -

Bisognerebbe far sì che i frontalieri usino il carpooling

Certo che le possibilità che comportano un ampliamento della strada secondo gli esperti porterebbero a un uso ancor maggiore dell’auto. Beh, a dire il vero non serve un esperto per capirlo. Se è più comoda, perché non usarla? Ma non è forse la soluzione adatta. 

Se lo scopo è aiutare la mobilità alternativa, di sicuro non si raggiunge così. Poi, siamo onesti. Se i lavoratori frontalieri che entrano quotidianamente in Ticino non lo facessero uno per macchina, il traffico diminuirebbe già in modo considerevole. Ma nessuno sa come fare in modo che i frontalieri usino il carpooling, che si organizzino: ciascuno pensa per sé e il Ticino soffre.

Via la libera circolazione, ci sarà meno traffico

Ancora meglio, sarebbe far sì che entri meno gente, che coloro che si muovono sulle strade per andare al lavoro siano residenti. Per far ciò, non resta che abolire la libera circolazione, si voterà fra pochi mesi. Senza quella, siamo certi che le auto in strada e la cappa di smog diminuirebbe già in modo considerevole.

Seguiteci, siamo la vostra voce e questa è casa vostra!

Laura Valdene – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #viabilità #frontalieri #unoperauto #abolireliberacircolazione

Sei residente in Canton Ticino? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti; siamo la tua voce, questa è casa tua

- Annuncio Promozionale -